/ report

Big Data e decisioni, il lavoro di Oohmm apre la summer school #BigDive7

Dati certi e pertinenti per prendere le decisioni più opportune in ogni settore. Questo obiettivo di ogni decision maker che si rispetti, pubblico o privato, è a portata di mouse con i Big Data.

Il fondatore dell'osservatorio Oohmm, Renato Gabriele, porta cinque anni di dati e il suo particolare approccio analitico, insieme umanistico e scientifico, all'apertura di Big Dive 7 (#BigDive7), il prossimo 18 giugno 2018.

"A journey of the unexpected: big data, humanities data", è il titolo di un viaggio negli importanti risultati attesi dai Big Data in ogni settore, sulla scorta di esempi già a disposizione, come l'analisi delle conversazioni online su Expo 2015 a Milano che dissolse i dubbi sul numero dei visitatori social o quelle in occasioni di catastrofi e terremoti utili alle Protezione civile, senza contare il monitoraggio del dibattito per elezioni e referendum.